Malattie della pelle del cavallo: il sarcoide equino.

Aggiornato il: mag 26

Il sarcoide equino è uno dei tumori più comuni del cavallo. A differenza di quello che si intende generalmente parlando di tumori, il sarcoide non produce metastasi negli altri organi, ma è comunque una patologia della cute molto seria. L'origine è multifattoriale, cioè sono necessarie più cause contemporaneamente: la predisposizione genetica del singolo soggetto, il contatto con il papillomavirus dei bovini e traumi sulla pelle (anche microscopici come la puntura di un insetto!). Inoltre il papillomavirus bovino può essere facilmente veicolato da un animale all'altro attraveso gli insetti, quindi è sempre importante proteggere i cavalli dagli insetti con coperte, maschere e repellenti.

Il sarcoide può manifestarsi in diverse forme (occulto, verrucoso, nodulare, fibroblastico, misto e maligno) e la diagnosi non è sempre immediata perchè anche altre malattie posso dare lesioni simili. Abbiamo detto che non metastatizza, ma può essere molto pericoloso per il benessere del cavallo. Non esiste una cura o una crema o pomata che funzioni per tutti i sarcoidi in tutti i cavalli. La scelta della terapia è individualizzata e deve essere affrontata seriamente fin dall'inizio, molte sostanze usate come "tentativo" possono essere inutili o addirittura pericolose e far peggiorare il tumore invece di eliminarlo!

Se si ha il dubbio che il proprio cavallo possa essere affetto da sarcoidi, è bene sottoporlo ad una accurata visita dermatologica con la quale il veterinario potrà consigliare la migliore terapia per il caso specifico.

Per ulteriori informazioni lasciate un commento, scrivete a bfdermavet@gmail.com o compilate il form di prenotazione visita.

0 visualizzazioni